Cambio sede degli incontri sulla Riforma del Terzo Settore Alto Milanese

Data l’enorme partecipazione al primo incontro del ciclo sulla Riforma del Terzo Settore nel territorio Alto Milanese, che ha superato ogni aspettativa, al fine di accogliere i partecipanti in uno spazio più ampio, la sede del secondo e del terzo incontro viene spostata nel Salone della Famiglia Legnanese, in Viale Matteotti 3 a Legnano.

Al Leone da Perego due serate di approfondimento sull’arte lombarda e un concerto di chiusura col pianoforte a quattro mani

Fondazione Ticino Olona e l'assessorato alla cultura del Comune di Legnano organizzano un’interessante serie di eventi a contorno della mostra Il dialogo infinito con la natura, in corso a Palazzo Leone da Perego sino al 4 marzo.

Il Terzo Settore in costruzione. Facciamo la riforma insieme: gli incontri territoriali

Parte a gennaio, sul territorio della Città Metropolitana di Milano, il ciclo di incontri organizzato da Ciessevi e Forum del Terzo Settore per spiegare la Riforma del Terzo Settore.
Nei prossimi due anni – 2018-2019 – si apre una stagione di cambiamento per le organizzazioni senza scopo di lucro. Ogni ente dovrà ripensare la propria collocazione all’interno del Registro unico nazionale del Terzo settore. La trasformazione toccherà scopi statutari, modalità organizzative e un nuovo modo di operare e fare non profit.

Inaugurata “Il dialogo infinito con la natura” alla presenza del presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti

Venerdì 1° dicembre a Legnano, presso Palazzo Leone da Perego, è stata inaugurata la prestigiosa mostra “Il dialogo Infinito con la natura”: il presidente Salvatore Forte, insieme al presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, alla responsabile del Patrimonio Artistico Cariplo Lucia Molino e alla curatrice Giovanna Palamidese, ha tagliato il nastro dell'esposizione che sarà visitabile gratuitamente fino al 4 marzo 2018.

IL DIALOGO INFINITO CON LA NATURA. Capolavori d’arte da Induno a De Pisis, da Morandi a Morlotti

Dal 2 dicembre 2017 al 4 marzo 2018 le sale dello storico Palazzo Leone da Perego di Legnano ospiteranno una sequenza di capolavori d’arte, proponendo un suggestivo e affascinante viaggio nella pittura lombarda, tra gli ultimi decenni dell'Ottocento e la prima metà del Novecento.

“Il dialogo infinito con la natura. Capolavori d’arte da Induno a De Pisis, da Morandi a Morlotti” è un percorso di oltre 50 opere che svela la varietà, la ricchezza e la qualità delle collezioni d'arte di Fondazione Cariplo. Banco BPM, Museo MA*GA e altri collezionisti privati.

Ancora un mese di raccolta donazioni per i progetti selezionati con i Bandi 2017

Con i Bandi 2017 hanno ottenuto lo stanziamento 69 progetti per uno stanziamento di 502.000 euro.

Ricordiamo che i bandi della Fondazione sono caratterizzati dal meccanismo "a raccolta": per ottenere il contributo in modo definitivo, gli enti selezionati devono promuovere una raccolta di donazioni a favore dei propri progetti, pari al 20% del contributo stanziato, entro il 31 ottobre 2017.

Monitora lo stato della raccolta donazioni a favore del tuo progetto

Da oggi è possibile consultare online lo stato di raccolta delle donazioni sui progetti 2017.

Per vedere a che punto è la raccolta clicca qui

I dati verranno aggiornati settimanalmente.

 

Talenti Inauditi: alla scoperta di risorse e competenze

Talenti Inauditi è il progetto di Cariplo Factory pensato per le persone che vogliono reinserirsi nel mondo del lavoro. Un’opportunità per ripensare la propria identità professionale, valorizzare competenze e risorse e affrontare le sfide del mercato del lavoro con maggiore consapevolezza.

Scegli da che parte stare. Percorsi di formazione e volontariato in un bene confiscato alla mafia

Libera Masseria è un bene confiscato nel 2014 a un clan legato alla ‘ndrangheta che si estende su un’area di circa 10.000 mq a Cisliano, nel territorio dell’Abbiatense. Oggi il bene è in parte recuperato e accoglie famiglie in emergenza abitativa. Obiettivo del progetto “Scegli da che parte stare”, sostenuto dalla Fondazione con il bando 2017/3 dedicato all’arte, alla cultura e all’ambiente, è quello di rendere la masseria un luogo di formazione all’accoglienza, alla giustizia sociale e alla legalità.

69 progetti per una Comunità migliore: adottane uno!

Dopo la delibera dei contributi da parte del Consiglio di Amministrazione, venerdì 30 giugno il Presidente Salvatore Forte ha dato appuntamento alla stampa nella suggestiva Sala Stemmi del Comune di Legnano per presentare i nuovi progetti sociali e culturali selezionati con i quattro bandi 2017. “Abbiamo finanziato 69 progetti per un totale di 502.000 Euro elargiti, che rappresentano il 20% di finanziamenti in più rispetto all’anno scorso. Ma le richieste di contributo sono state tantissime e la scelta non è stata affatto semplice” ha sottolineato Forte.